e4c55fe6049d72c571ffbe497abbf4d7_w450

Oggi parliamo di pulizia dei denti!

Molti mi chiedono se sia necessario lavare i denti al proprio cane… e anche se la cosa può far sorridere, in realtà questa che un tempo poteva essere considerata una follia, oggi è diventata un’ottima prevenzione per far si che il cane arrivi alla vecchiaia con tutti i suoi bei denti…

Questo perché mentre un tempo, quando i cani vivevano liberi, si nutrivano di carne, frutta e verdura, oggi che vivono con noi, nelle nostre case, mangiano praticamente di tutto…anche i dolci…nonostante tutti sappiamo che fanno male a loro tanto quanto a noi..

Anzitutto vi consiglio vivamente di fare molta attenzione a ciò che date da mangiare al vostro cane, evitando soprattutto i dolci, fritti e insaccati perché gli fanno male!

Anche se forse non ce n’era bisogno, visto che i denti dei cani sono soggetti al tartaro come i nostri, sono stati fatti numerosi studi sulla detartasi dei cani…mettendo a confrtonto soggetti ai quali era stata fatta una appunto una detartrasi con lucidatura e poi una pulizia giornaliera dei denti, con soggetti che invece non hanno mai visto uno spazzolino in vita loro…

Quello che ne è emerso è che pulire tutti i giorni i denti del cane blocca la crescita batterica orale con conseguente minor formazione di placca e poi di tartaro, riducendo lo sviluppo di molte patologie legate al tartaro e alla placca, non tutte confinate necessariamente alla bocca .

Ora…detto così sembra tutto facile… ma avete mai provato a lavare i denti al vostro cane?

Beh vi assicuro che se ci provo con Attila, il mio chihuahua,  rischio di trovarmi senza un dito!!.. Quindi, soprattutto se avete cani di mole più grande del mio Attila, che ci vuole poco, e che non amano particolarmente lo spazzolino…. Vi consiglio di evitare di prendere un morso e di accompagnare periodicamente il cane dal veterinario, perché possa verificare lo stato dei denti, ed il livello di placca/tartaro presenti, e valutare di fare una detartasi.

Condividi il post
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone